[Video – EFSA] Valori di riferimento per la dieta e linee guida dietetiche

Una dieta equilibrata è quella che apporta le giuste quantità di nutrienti ed energia per la salute e il benessere. I valori di riferimento per la dieta (DRV) costituiscono l’insieme completo di raccomandazioni e valori nutrizionali di riferimento, quali gli apporti di riferimento per la popolazione, il fabbisogno medio, il livello di assunzione adeguato e la soglia inferiore di assunzione. I DRV possono essere utilizzati, ad esempio, come base per definire i valori di riferimento nelle etichette alimentari e per determinare linee guida alimentari espresse in termini di alimenti (FBDG). Le FBDG traducono raccomandazioni nutrizionali in messaggi su cibo e dieta e possono aiutare i consumatori a scegliere cosa mangiare, oltre che a compiere scelte dietetiche salutari.

La consulenza scientifica sugli apporti nutrizionali è alla base dell’azione comunitaria in materia di alimentazione. Per esempio i responsabili politici si sono avvalsi di tale consulenza per adottare decisioni sull’etichettatura degli alimenti. A livello di Unione europea, nel parere del 1993 del comitato scientifico per l’alimentazione (SCF) in merito alle assunzioni di energia e nutrienti per la Comunità europea, sono stati definiti valori di riferimento per le calorie e per alcuni nutrienti. È ora necessario rivedere e aggiornare tale parere, onde garantire che l’azione dell’Unione nel settore dell’alimentazione sia fondata sulle più recenti conoscenze disponibili.

Anche altre fonti hanno pubblicato informazioni in merito, ad esempio organismi di consulenza scientifica degli Stati membri hanno fornito pareri sugli apporti nutrizionali, mentre organizzazioni internazionali come l’Organizzazione mondiale della sanità hanno pubblicato gli apporti raccomandati per alcuni nutrienti e componenti della dieta. Nel complesso questi rapporti suggeriscono una crescente convergenza di opinioni, pur con qualche discordanza su alcuni punti.

http://www.efsa.europa.eu/sites/default/files/assets/ndatolerableuil.pdf

EFSA

Autore dell'articolo: Cristina Vallesi

Giornalista reporter freelance

Lascia un commento