Valutazioni sugli effetti delle bevande arricchite artificialmente (Prima parte)

Nel corso degli ultimi 40 anni il consumo di bevande artificialmente zuccherato è aumentato costantemente. Diverse recensioni che esaminano gli effetti delle bevande artificialmente zuccherate sui risultati del peso presentano discrepanze nei risultati e nelle conclusioni. L’epidemia globale dell’obesità rappresenta una delle più grandi sfide di salute pubblica del nostro tempo: attualmente sono 600 milioni di adulti e 42 milioni di bambini obesi.

Il sovrappeso e l’obesità sono associati ad un aumento del rischio per una varietà di malattie croniche e debilitanti tra cui il cancro, le malattie cardiovascolari e il diabete. Una volta considerato un problema solo nei paesi ad alto reddito, il sovrappeso e l’obesità sono ormai drammaticamente in aumento nei paesi a basso e medio reddito. Le persone, in particolare le donne, con meno istruzione e uno status socio-economico inferiore, sono più probabili di essere obesi.

Mentre nessun singolo fattore è responsabile dei recenti aumenti di sovrappeso e obesità, le calorie in eccesso e l’attività fisica inadeguata sono noti determinanti. Gli zuccheri aggiunti sono una fonte significativa di calorie in eccesso e le bevande zuccherate sono una delle principali fonti di zuccheri aggiunti, con una stima di 184 000 morti annuali attribuibili al loro consumo in tutto il mondo. Agenzie multiple hanno raccomandato limiti giornalieri per gli zuccheri aggiunti, nonché limitazioni per il consumo di bevande zuccherate zuccherate.

Fonte: PLOS ONE

Fine prima parte

Autore dell'articolo: Federico Mattaliano

Giornalista reporter freelance - direttore di varie testate

1 commento su “Valutazioni sugli effetti delle bevande arricchite artificialmente (Prima parte)

Lascia un commento