Vitamina D, Eccesso di assunzione dose senza parere medico

Una ricerca pubblicata su Jama Pamela Lutsey, della University of Minnesota a Minneapolis, ha valutato le tendenze nell’assunzione giornaliera di supplementi a base di vitamina D pari o superiori a 1.000 IU e pari o superiori a 4.000 IU nel periodo compreso tra il 1999 e il 2014. Leggi di più a proposito di Vitamina D, Eccesso di assunzione dose senza parere medico

Il sole amico. Consigli per una corretta esposizione

Il sole, amico o nemico della nostra pelle? Prima di tutto, bisogna sfatare un mito: quello che il sole è malato, non è più come prima, brucia di più ecc. Studi scientifici ci dicono che non è così. Piuttosto è cambiato l’approccio ad esso da quando l’abbronzatura è diventata una sorta di status symbol. Per fare un po’ di chiarezza dobbiamo innanzitutto considerare che, trascorrendo undici mesi l’anno in gran parte chiusi dentro uffici, case, scuole, l’esposizione improvvisa ed eccessiva al sole può rappresentare un shock non indifferente per la nostra pelle. Leggi di più a proposito di Il sole amico. Consigli per una corretta esposizione

EFSA, Vitamina D: Stabiliti valori di riferimento per dieta

L’EFSA ha stabilito i valori di riferimento nella dieta (DRV) per l’assunzione di vitamina D. Il gruppo di esperti scientifici dell’EFSA sui prodotti dietetici, l’alimentazione e le allergie (NDA) ha stabilito per gli individui sani di oltre un anno di età un apporto adeguato (AI) di 15 µg al giorno. Nel gruppo sono incluse donne in gravidanza e donne in allattamento. Per i lattanti di età compresa tra 7 e 11 mesi i DRV sono stati fissati a 10 µg al giorno. L’impostazione dei DRV per la vitamina D, che fa parte della revisione dei valori di riferimento per l’assunzione di sostanze nutritive e calorie già stabiliti nel 1993, è di ausilio ai gestori del rischio per formulare raccomandazioni specifiche sull’assunzione di sostanze nutritive che consentano ai consumatori europei di fare scelte dietetiche sane. Leggi di più a proposito di EFSA, Vitamina D: Stabiliti valori di riferimento per dieta