EU, Vicks ritira spray nasali pericolosi

La Vicks ha ritirato dal mercato decine di migliaia di spray nasali sospettate di contenere un batterio. L’azienda ha scoperto, dopo test di routine, che lo spray potrebbe contenere il batterio B. cepacia, che potrebbe provocare gravi infezioni nelle persone con un sistema immunitario debole o affette da patologie polmonari. La Procter & Gamble, la societa’ madre, ha dichiarato che fino a oggi non ci sono state segnalazioni. Complessivamente e’ stato richiamato un totale di 120 mila spray negli Stati Uniti, Germania e Gran Bretagna. Leggi di più a proposito di EU, Vicks ritira spray nasali pericolosi