Pesce crudo. Aumentano le persone intossicate

Un tempo si diceva, “Carne cruda e pesce cotto”. Oggi la moda di mangiare il pesce crudo sta aumentando e, con esso, gli episodi di intossicazioni alimentari. Dal primo gennaio 2015 al 30 giugno 2016, solo nell’area della Asl Toscana Centro (Firenze, Prato, Pistoia, Empoli), ben 287 persone sono state contaminate da problemi di alimentazione. 91 sono casi isolati mentre gli altri 206 sono dal pronto soccorso. Leggi di più a proposito di Pesce crudo. Aumentano le persone intossicate

Firenze, Chirurgia Ambulatoriale Proctologica: nuovi ambulatori settimanali diagnostici

Un nuovo percorso di Chirurgia Ambulatoriale Proctologica all’ospedale “Piero Palagi” di Firenze dell’Ausl Toscana Centro. Inizialmente saranno attivi 3 ambulatori settimanali diagnostici dove poter eseguire anche trattamenti minimamente invasivi, mentre i trattamenti ambulatoriali maggiori saranno eseguiti 2 volte la settimana presso le salette dedicate. Il percorso prevede una nuova tecnica di anestesia, nuovi e più piccoli strumenti e l’utilizzo di un sistema di sintesi tessutale e dei vasi a radiofrequenza, tali da rendere questa chirurgia eseguibile ambulatorialmente, permettendo al paziente un tranquillo rientro a casa entro 2 ore dal termine dell’intervento. Leggi di più a proposito di Firenze, Chirurgia Ambulatoriale Proctologica: nuovi ambulatori settimanali diagnostici

[Toscana] Somministrazione di Farmaci a Scuola

“Nella vita scolastica di tutti i giorni possono verificarsi casi di episodi acuti per cui è necessaria la somministrazione tempestiva di un farmaco salvavita, o può essere necessario dare con regolarità ad un alunno un farmaco che gli è indispensabile per un’indeterninata patologia. Noi vogliamo consentire a tutti i ragazzi di frequentare la scuola, anche in presenza di patologie particolari, e vogliamo garantire che questo venga fatto nella massima sicurezza e tranquillità: per loro, per le loro famiglie e per il personale scolastico”. Leggi di più a proposito di [Toscana] Somministrazione di Farmaci a Scuola

[Salute] Firenze, patologie oncologiche: primo sportello sindacale Cgil

L’idea del servizio nasce da Silvia, sindacalista incorsa in una patologia oncologica: “Ci sono diritti esigibili da far conoscere: rimborsi, permessi, part time agevolati, possibilità di telelavoro, persino sconti per i mezzi di trasporto pubblici”. Le patologie oncologiche colpiscono le persone anche durante la propria vita lavorativa: e la possibilità di conciliare cura, vita e lavoro è fondamentale anche per la buona riuscita delle terapie. Leggi di più a proposito di [Salute] Firenze, patologie oncologiche: primo sportello sindacale Cgil

[Salute] Scandicci, Ospedale San Giovanni di Dio: migliorano diagnostica e trattamento pazienti

Il Pronto Soccorso e la Medicina D’Urgenza, del presidio ospedaliero San Giovanni di Dio, migliorano la diagnostica ed il trattamento dei pazienti in emergenza, con l’acquisizione di apparecchiature. La cerimonia di consegna è avvenuta alla presenza del direttore generale Paolo Morello Marchese, del direttore sanitario Emanuele Gori e del direttore del presidio ospedaliero Simone Naldini oltre a numerosi operatori sanitari. Leggi di più a proposito di [Salute] Scandicci, Ospedale San Giovanni di Dio: migliorano diagnostica e trattamento pazienti

Toscana – Firenze, Ospedale Careggi: Prima donazione a cuore fermo

La donazione è stata portata a termine sulla base del Programma nazionale di donazione a cuore fermo, avviato da circa due anni da OTT (Organizzazione Toscana Trapianti) con il supporto della Regione Toscana. Il prelievo di organi è stato reso possibile grazie alla disponibilità alla donazione dichiarata dalla famiglia del donatore, in base alla sua espressione di volontà in tal senso. Normalmente la donazione viene effettuata da donatori in morte encefalica (quindi a cuore battente). In questo caso, invece, il cuore del donatore era fermo. Leggi di più a proposito di Toscana – Firenze, Ospedale Careggi: Prima donazione a cuore fermo

Toscana, Sanità: finanziamenti per 74 milioni euro

sanita-soldi-toscanamagazine

La sanità toscana riceverà oltre 74 milioni di finanziamenti statali che serviranno per realizzare nuove strutture, adeguare quelle esistenti, acquistare nuove tecnologie sanitarie, in tutte le aziende sanitarie e ospedaliero-universitarie. Leggi di più a proposito di Toscana, Sanità: finanziamenti per 74 milioni euro

[Alimentazione] Estate…voglia di gelato, attenzione a dove e cosa comprate

Quando si parla di gelato ci ricordiamo al ben noto Buontalenti, ma i suoi tempi sono passati da molto tempo ed oggi, gelateria che vai la fregatura è dietro l’angolo. Quindi vediamo come evitare di incavolarsi e spendere/buttare soldi con gelati che sanno di gomma, hanno nomi ampollosi, ma poi niente di speciale, ecc.  Leggi di più a proposito di [Alimentazione] Estate…voglia di gelato, attenzione a dove e cosa comprate

Toscana centro, Asl: Riabilitazione pediatrica e per adulti

L’obiettivo è raggiungere un adeguato numero di posti letto dedicati, per rispondere ai bisogni riabilitativi sia di utenti minori, con il potenziamento dei percorsi di neuro-riabilitazione pediatrica, sia di pazienti adulti con situazioni di particolare complessità clinica. Questo quanto ha stabilito la giunta regionale su proposta dell’assessore a diritto alla salute, sociale e sport Stefania […]

BARRETTE ENERGETICHE NATURALI A BASE DI FRUTTA

Le barrette energetiche realizzate con frutta interamente proveniente da coltivazioni biologiche, non trattate, ideali per una merenda e per chi pratica sport. Leggi di più a proposito di BARRETTE ENERGETICHE NATURALI A BASE DI FRUTTA