Curcuma: un rizoma prezioso

La curcuma più usata in medicina è la Curcuma longa o Curcuma domestica, detta anche Zafferano dell’India. La parte utilizzata è il rizoma, parte della pianta sotterranea con funzione di riserva. Il rizoma della curcuma è uno dei componenti del curry (28%). L’azione principale della curcuma è quella antinfiammatoria, dovuta alla presenza della curcumina, con un duplice meccanismo d’azione sovrapponibile sia a quello degli antinfiammatori non steroidei che a quelli steroidei. Vengono attribuite alla curcumina anche proprietà antiossidanti. A livello dell’apparato digerente la curcuma presenta azione coleretica e colagoga, cioè stimola la produzione e il transito della bile attraverso la colecisti. Leggi di più a proposito di Curcuma: un rizoma prezioso

[Alimentazione] Tisana per bruciare grassi ? Tè verde e zenzero

Un infuso a base di tè verde e zenzero ha degli effetti dimagranti, depurativi ed energizzanti. La tisana aiuta la digestione, migliora il metabolismo, la circolazione combattendo la ritenzione idrica e rafforza le difese immunitarie. Lo zenzero ha effetti antiossidanti, contrasta l’invecchiamento cellulare, aiuta a dimagrire ed è uno stimolante naturale. Leggi di più a proposito di [Alimentazione] Tisana per bruciare grassi ? Tè verde e zenzero