Cucina giapponese

La cucina giapponese è l’espressione dell’arte culinaria sviluppata in Giappone. La cucina tradizionale viene chiamata in lingua giapponese nihon-ryōri (日本料理?) o washoku (和食?) per identificare la cucina precedente al periodo Meiji, in contrapposizione alla cucina yōshoku (洋食? “cucina occidentale”) diffusasi nel Paese nipponico in seguito all’abolizione del periodo di sakoku (Paese chiuso) conseguente alla Restaurazione Meiji. Durante quest’ultimo periodo, numerose pietanze di origine occidentale furono importate e adattate ai gusti locali. Leggi di più a proposito di Cucina giapponese

I polifenoli, sostanze naturali dai tanti benefici

I polifenoli sono un gruppo di sostanze vegetali naturali che fanno parte di una famiglia di composti chiamati bioflavonoidi. Sono presenti in molte piante ed i loro effetti benefici sul nostro organismo sono studiati da molti anni. In primis svolgono un’azione antiossidante concreta, proteggendo le cullule dai danni causati dai radicali liberi. Di conseguenza hanno un’azione anticancerogena dimostrata, rallentando lo sviluppo di malattie tumorali in genere. Leggi di più a proposito di I polifenoli, sostanze naturali dai tanti benefici

Caratteristiche e proprietà nutritive dell’alimentazione vegana

Elementi proteici. Soia e derivati
Soia: ha un alto contenuto proteico, ricca di sali minerali, vitamine e grassi buoni, priva di colesterolo.
Vi sono vari tipi di soia:

Soia rossa o azuki, ricchissimi di proteine, hanno la proprietà di stimolare la diuresi e rafforzare la funzionalità dei reni;
Nattō: cibo fermentato dal Bacillus subtilis preparato con fagioli di soia gialla lasciati interi, molto digeribile, ricco di proteine, vitamina B2 e B12, ferro e calcio, aiuta la digestione, è ottimo in zuppe e insalate o scottato in padella con shoyu e olio, ha delle proprietà notevoli circa la riduzione del colesterolo; Leggi di più a proposito di Caratteristiche e proprietà nutritive dell’alimentazione vegana