EFSA pubblica parere sugli alimenti di proseguimento a ridotto tenore proteico

Gli alimenti di proseguimento con contenuto proteico di almeno 1,6 g/100 kcal ottenuti da latte vaccino o caprino sono sicuri e adatti ai neonati che vivono in Europa, afferma l’EFSA. L’attuale legislazione UE fissa il contenuto proteico minimo a 1,8 g/100kcal. Per eseguire la propria valutazione scientifica l’EFSA ha preso in considerazione i fabbisogni proteici […]