Fine Anno. I lipidi sono aumentati a dismisura?

Alla fine di ogni anno il consumo di lipidi e proteine ​​è maggiore del solito, sappi che la tua digestione rallenterà, perché questi nutrienti sono già digeriti più lentamente, anche se ingeriti in piccole quantità. “Evita di consumare troppo liquido vicino o lungo il pasto perché troppo liquido può disturbare l’azione degli enzimi che aiuteranno la digestione”, avverte Kristy Coelho, nutrizionista e ricercatrice presso il Food Research Center (FoRC). Leggi di più a proposito di Fine Anno. I lipidi sono aumentati a dismisura?

Paidocosmesi

La paidocosmesi (dal greco paidos fanciullo) è la cosmesi per bambini. Intendendo in questo caso per cosmesi non i prodotti di bellezza ma tutto quello che riguarda la cura della pelle nei primi anni di vita. La pelle è formata da tre strati principali: epidermide, derma, ipoderma. In generale, la pelle del bambino, soprattutto nei primi tre anni di vita, ha caratteristiche diverse da quella dell’adulto. In particolare, è più sottile, ha maggiori difficoltà a trattenere acqua, ha un ph neutro o leggermente acido, ha un minor contenuto di melanina, film idrolipidico scarsamente sviluppato, poca produzione sebacea. Leggi di più a proposito di Paidocosmesi

ITALIA – Etichette, parte obbligo di indicare origine dei derivati del pomodoro

Carta d’identita’ ben precisa dall’aprile 2018 per conserve e concentrato, sughi e salse composti almeno per il 50% da derivati del pomodoro. A dettare le nuove condizioni commerciali e’ l’entrata in vigore dell’obbligo di indicazione in etichetta dell’origine dei derivati del pomodoro attraverso un decreto interministeriale pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 26 febbraio.  Leggi di più a proposito di ITALIA – Etichette, parte obbligo di indicare origine dei derivati del pomodoro

AUSTRALIA – Heinz multata per informazioni ingannevoli su zuccheri in merendine per bambini

Al colosso alimentare Heinz e’ stato ordinato dalla Corte federale australiana di pagare penali per 2,25 milioni di dollari australiani (quasi un milione e mezzo di euro), che lo ha dichiarato colpevole di “condotta ingannevole” sul contenuto di zucchero negli spuntini per bambini piccoli, presentandoli alimenti sani mentre contenevano piu’ del 60% di zucchero. La Corte ha stabilito che Heinz ha ingannato il pubblico sul contenuto nutritivo della sua gamma detta Little Kids Shredz, diretta ai bambini da uno a tre anni. Leggi di più a proposito di AUSTRALIA – Heinz multata per informazioni ingannevoli su zuccheri in merendine per bambini

U.E. – Plastiche monouso. Parlamento Europeo: entro 2021

Il Parlamento europeo ha approvato il divieto al consumo nell’Unione di alcuni prodotti in plastica monouso, che costituiscono il 70% dei rifiuti marini, per un totale di 150 milioni di tonnellate nei nostri oceani. Ogni anno, la Commissione europea stima che tra le 4,8 e le 12,8 tonnellate finiscano in mare ogni anno. La nuova normativa, se approvata in via definitiva, vietera’ a partire dal 2021 la vendita all’interno dell’Ue di articoli in plastica monouso, come posate, bastoncini cotonati, piatti, cannucce, miscelatori per bevande e bastoncini per palloncini. Leggi di più a proposito di U.E. – Plastiche monouso. Parlamento Europeo: entro 2021

USA – Coca-Cola dice no alla cannabis: non siamo interessati

Coca-Cola non ha piani per entrare nel settore della cannabis. “Non e’ qualcosa a cui siamo interessati”, ha detto il Ceo James Quincey nella call a commento dei conti. Il mese scorso erano circolate voci che il colosso delle bibite stesse studiano la categoria di prodotti non psicoattivi legati al cannabidiolo e che fosse in trattative con il produttore canadese Aurora Cannabis. Leggi di più a proposito di USA – Coca-Cola dice no alla cannabis: non siamo interessati

“Prodotti Light: cosa si nasconde dietro a questa dicitura”

I prodotti Light sono ormai presenti in tutti i negozi di alimentari, sia piccola che grande distribuzione organizzata (GDO). I consumatori sono attratti dalla dicitura light, impressa sulle confezioni in grassetto e con carattere superiore alle altre parole, ma sono consapevoli del vero significato di questa parola? Spesso light e dietetico vengono erroneamente confusi: “dietetico” indica un prodotto formulato esclusivamente per persone che presentano uno stato fisico non salutare (es alimenti senza colesterolo per coloro che soffrono di ipercolesterolemia) o che necessitano di prodotti arricchiti (es cereali arricchiti con acido folico per le gestanti). Leggi di più a proposito di “Prodotti Light: cosa si nasconde dietro a questa dicitura”

Vitamina A. Interazioni farmacologiche

La vitamina A o retinolo è una vitamina liposolubile che si trova in natura sotto forma di retinoidi o carotenoidi. I primi derivano da fonti animali, mentre i carotenoidi sono provitamine ricavate da fonti vegetali. La vitamina A agisce come cofattore nella sintesi dei mucopolisaccaridi, in quella del colesterolo e nel metabolismo degli idrossisteroidi. Nella retina, il retinale, sintetizzato dal retinolo, si combina con l’opsina per formare la rodopsina, un composto essenziale per la visione notturna. Leggi di più a proposito di Vitamina A. Interazioni farmacologiche

U.E. – Centro contro frodi alimentari inaugurato dalla Commissione

Per rispondere alle preoccupazioni dei consumatori circa la qualita’ degli alimenti e le pratiche fraudolente in campo alimentare, la Commissione europea inaugura domani un centro di conoscenze sulle frodi alimentari e la qualita’ degli alimenti che sara’ gestito dal Centro comune di ricerca. Il centro di conoscenze, una rete formata da esperti reclutati all’interno e all’esterno della Commissione, offrira’ il proprio sostegno ai responsabili politici e alle autorita’ nazionali dell’UE mettendo a disposizione e condividendo i piu’ recenti dati scientifici nel settore delle frodi alimentari e della qualita’ degli alimenti. Leggi di più a proposito di U.E. – Centro contro frodi alimentari inaugurato dalla Commissione

MONDO – Cibo sprecato per 750 mld ogni anno

Una cifra pari a 750 miliardi di euro l’anno, ovvero quasi il doppio del Pil italiano nel 2017. A tanto ammonta il valore economico del cibo buttato e sprecato ogni anno nel mondo. Parliamo di circa 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti che vengono gettate prima di arrivare sulla nostra tavola. Eppure, basterebbe un quarto di quello stesso cibo per sfamare gli oltre 815 milioni di persone che soffrono la fame. Leggi di più a proposito di MONDO – Cibo sprecato per 750 mld ogni anno