Sport: Integrazione nel culturismo

Per integrazione nel culturismo si intende l’integrazione alimentare comunemente adottata da coloro che praticano culturismo o altri sport. Tali integratori possono sostituire i pasti, migliorare l’aumento di peso, promuovere la perdita di peso o migliorare le prestazioni atletiche. Tra i più usati si possono citare gli integratori vitaminici, proteine, amminoacidi ramificati (BCAA), glutammina, acidi grassi essenziali, prodotti sostitutivi dei pasti, creatina, prodotti per la perdita del peso o per l’aumento del testosterone. Leggi di più a proposito di Sport: Integrazione nel culturismo

Farmaci on line. Attenzione a quelli per gli sportivi

Il mondo degli sportivi spesso usa prodotti per migliorare le prestazioni fisiche, ma non è tutto oro quello che luccica, anzi. Secondo un’indagine condotta da Ryan Van Wagoner, dello Sports Medicine Research and Testing Laboratory di Salt Lake City, USA (1), solo nel 41% dei prodotti la quantità di principio attivo corrispondeva a quella indicata sull’etichetta, mentre per la grande maggioranza non vi era corrispondenza, o contenevano principi non elencati in etichetta o, addirittura, non c’era nessun principio attivo; in alcuni, è stato trovato un farmaco antitumorale. Leggi di più a proposito di Farmaci on line. Attenzione a quelli per gli sportivi

Fabbisogno proteico per atleti di endurance

Anche gli atleti di endurance necessitano di un maggiore apporto proteico. Gli amminoacidi possono essere impiegati per la produzione di energia (soprattutto i BCAA: leucina, isoleucina, valina) e possono fornire fino al 10% dell’energia totale prodotta durante l’attività fisica di lunga durata, ma ciò avviene nei casi di digiuno prolungato, esercizi troppo protratti o basse scorte di glicogeno. Il processo viene quindi amplificato se il glicogeno è esaurito, motivo per cui l’attività aerobica eccessiva può essere ancora più catabolica in presenza di una dieta povera di carboidrati oltre che di proteine (dieta ipocalorica). Leggi di più a proposito di Fabbisogno proteico per atleti di endurance