Interazioni tra erbe e farmaci: Vitamina E

La vitamina E (alfa tocoferolo) viene utilizzata come integratore alimentare nel trattamento e nella profilassi degli stati carenziali, più frequenti nei bambini affetti da fibrosi cistica ed atresia biliare e nelle sindromi da malassorbimento. Utilizzata come antiossidante è ritenuta utile anche in patologie degenerative (demenza, malattia di Alzheimer e di Parkinson), nella profilassi dell’ischemia cardiaca nei pazienti ipercolesterolemici, nelle distrofie muscolari, nella prevenzione delle neoplasie e nella discinesia tardiva indotta da antipsicotici, nella abetalipoproteinemia, nell’acantocitosi, nelle malattie epatobiliari ed intestinali. Leggi di più a proposito di Interazioni tra erbe e farmaci: Vitamina E

FITOTERAPIA: ASTENIA E AFFATICAMENTO

L’inverno ci ha messo a dura prova: freddo, sbalzi di temperatura, contatto con agenti patogeni, intensa attività fisica e mentale, periodi di malattia hanno indebolito il nostro organismo che, nel lasciarsi alle spalle la stagione fredda, si sente stanco e debilitato. Spesso può essere necessario l’aiuto fitoterapico di un integratore naturale per superare momenti di astenia, stanchezza e affaticamento psicofisico che, in genere, si presentano, specie in bambini e anziani, in concomitanza dei cambi di stagione, quando l’equilibrio globale dell’individuo risente dei mutamenti legati all’ambiente esterno e, sovente, è soggetto a stati di inappetenza che contribuiscono ulteriormente al depauperamento energetico. Leggi di più a proposito di FITOTERAPIA: ASTENIA E AFFATICAMENTO