Note legali di questo sito web e della testata giornalistica Nutrizionesalute

Emmegipress, agenzia di stampa internazionale composta da giornalisti e reporter freelance italiani ed esteri, nata nel 1994 e registrata al tribunale di Firenze nel 1996, avrà il compito di gestire la pubblicazione delle informazioni sul magazine, periodicamente. Emmegipress è da tempo impegnata nel sperimentare l’uso delle nuove tecnologie informatiche nelle pratiche di ricerca e di comunicazione del sapere in un settore ove la sua presenza vuol essere un contributo agli operatori del settore, i manager delle aziende, gli spenders, i giornalisti, gli addetti stampa, ecc. Leggi di più a proposito di Note legali di questo sito web e della testata giornalistica Nutrizionesalute

“Metabolismo basale: cos’è e da cosa è influenzato”

Il metabolismo basale (BMR, dall’inglese Basal Metabolic Rate), è definito come il dispendio energetico, espresso in chilocalorie (KCal), di un individuo quando sono presenti delle condizioni “basali” ovvero: l’individuo deve presentarsi in stato di veglia, ma a riposo, deve essere a digiuno da almeno 12 ore, non deve aver praticato attività fisica nell’ora precedente la misurazione ne devono essere presenti al momento della misurazioni fattori di eccitazione fisica o mentale che potrebbero alterare la misurazione. Leggi di più a proposito di “Metabolismo basale: cos’è e da cosa è influenzato”

Tarassaco. Interazioni farmacologiche

Il tarassaco (Taraxacum officinale), noto anche come Dente di leone o Soffione, è una pianta erbacea perenne, utilizzata per il trattamento di disturbi epatici quali litiasi biliare (azione preventiva), colecistopatia ed insufficienza epatica. Le parti utilizzate sono le radici il cui uso prevede il trattamento di reumatismi, gotta, eczema cronico (come depurativo), obesità, ipoacidità gastrica, inappetenza e turbe digestive in genere. Il Tarassaco è ritenuto infine un blando lassativo (favorisce l’evacuazione delle feci) e un lenitivo delle infiammazioni emorroidali (1). Leggi di più a proposito di Tarassaco. Interazioni farmacologiche

Nutrizionesalute.info ha una nuova collaborazione: La Dr.ssa Carolina Margheri, Nutrizionista – Biologa – Farmacista

La Dott.ssa Margheri ha conseguito la Laurea Specialistica in Farmacia nel 2011 presso l’Università degli Studi di Firenze, ha partecipato al Master Internazionale II Livello in Nutrizione e Dietetica presso l’Università Politecnica delle Marche e Fondazione Universitaria Iberoamericana nel 2013 e ha conseguito la Laurea Magistrale in Biologia presso l’Università degli Studi di Firenze nel 2016. Dal 2010 al 2011 ha svolto il tirocinio presso la “Farmacia Boscarino” di Firenze, dove si è occupata di preparazione galenica di medicinali e preparati omeopatici e di assistenza alla vendita di prodotti farmaceutici. Leggi di più a proposito di Nutrizionesalute.info ha una nuova collaborazione: La Dr.ssa Carolina Margheri, Nutrizionista – Biologa – Farmacista

Nutrizionesalute.info, statistiche mese di Maggio 2018

Le statistiche del mese di Maggio 2018, del magazine nutrizionesalute.info, forniscono un quadro ben delineato della provenienza internazionale dell’utenza. Si evince, osservando i risultati, che, Italia, Francia, Spagna, Olanda e Germania, sono i paesi dai quali arrivano più utenti; per quanto concerne in particolare Francia, Spagna , Olanda e Germania, sono utenti italiani residenti in quei paesi. Leggi di più a proposito di Nutrizionesalute.info, statistiche mese di Maggio 2018

30 nomi di rari frutti tropicali. Li conoscete?

I frutti esotici sono sempre più ricercati perché piace a provare cose nuove, nuovi sapori, deliziosi e unici. In alcuni paesi è possibile trovare questi alimenti da paesi tropicali come la Giamaica, il Paraguay o l’Indonesia. Potresti pensare di aver provato molti di loro, ma in realtà ci sono molti frutti in tutto il mondo e nuove varietà appaiono costantemente. Leggi di più a proposito di 30 nomi di rari frutti tropicali. Li conoscete?

Linee guida di integrazione per gli sportivi Parte terza

Carnitina, creatina e proteine. Si conclude il nostro breve viaggio all’interno dell’integrazione nello sport.

La carnitina trasporta gli acidi grassi all’interno delle cellule dove vengono convertiti in energia. È contenuta principalmente negli organismi di origine animale come carne e formaggi. In campo medico si sfruttano le sue proprietà vaso e cardio protettrici. La supplementazione in campo sportivo è utile soprattutto per aumentare la capacità energetica, anche se la sua effettiva efficacia non è ancora stata del tutto dimostrata. Generalmente se ne assume 1 grammo un’ora circa prima dell’attività. Leggi di più a proposito di Linee guida di integrazione per gli sportivi Parte terza

Cibo per tonificare l’addome e altri consigli

La dieta è la chiave per mostrare un addome tonico , non solo gli esercizi cardiovascolari e localizzati possono aiutarci nel compito di uno stomaco piatto; La scelta dei cibi giusti è fondamentale . Quando si segue una dieta per tonificare l’ addome , è necessario mantenere un programma, motivo per cui nel corso della giornata vengono consumate più porzioni ma di piccole dimensioni. L’ideale è mantenere orari definiti come colazione alle 08:00, merenda mezza mattina alle 11:00, pranzo alle 13:00, merenda pomeridiana alle 16:00, merenda alle 18:00 : 00 ore e cena alle 8:00 pm. Leggi di più a proposito di Cibo per tonificare l’addome e altri consigli

Cosa mi manca scambiando succo di frutta naturale con altro artificiale?

Dal punto di vista nutrizionale, sostituire il succo naturale con qualsiasi altra bevanda a base di frutta non è un buon affare, anche se, in virtù della praticità, il consumo di nettari, soda pronte, bevande analcoliche in polvere e altre bevande di questo tipo non si ferma crescere. Secondo l’Associazione brasiliana di bibite analcoliche e bevande analcoliche (ABIR), nel 2014 il consumo pro capite di queste bevande era di 180,3 litri (la categoria comprende acque minerali, bevande a base di soia, tè pronti da bere, energico, isotonico, nettari, bevande analcoliche, bibite pronte da bere, bibite e succhi concentrati). Leggi di più a proposito di Cosa mi manca scambiando succo di frutta naturale con altro artificiale?

Vitamine: un quadro generale

Le vitamine si suddividono, a seconda della loro solubilità nei solventi organici, in
liposolubili e idrosolubili. Al primo gruppo appartengono le vitamine A,D,E,K. Al secondo tutte le vitamine del gruppo B e la C. Da questo consegue che le prime vengono eliminate principalmente attraverso le feci, la A anche attraverso le urine, le seconde principalmente attraverso le urine. Leggi di più a proposito di Vitamine: un quadro generale