Le piramidi alimentari vegetariane

Le piramidi alimentari sono rappresentazioni grafiche di guide nutrizionali, a forma triangolare o piramidale, divise in sezioni che mostrano il consumo raccomandato per ogni gruppo alimentare. Le piramidi alimentari vegetariane sono relativamente nuove e ne esistono diversi modelli proposti nelle diverse parti del mondo, in particolare in Nord America, Sud America, Europa e Asia. Le più importanti sono basate sulle linee guida per vegetariani prodotte dall’USDA, dalla Mayo Clinic, dall’Academy of Nutrition and Dietetics o dalla Loma Linda University.
Leggi di più a proposito di Le piramidi alimentari vegetariane

Riso rosso e riso nero sono ricchi di sostanze fitochimiche, ma nutrizionalmente non differiscono molto dai bianchi

Il mercato italiano offre già diversi tipi di riso. Rosso, nero, selvatico, hick e arboricolo sono alcuni di loro. Per quanto riguarda i nutrienti, secondo Isabel Massaretto, una borsista postdottorato collegato al Centro di ricerca alimentare (FoRC), i tipi di nero e rosso non differiscono molto dal riso integrale bianco. Isabel ha conseguito un master e un dottorato in Scienze alimentari, analizzando le caratteristiche nutrizionali e le proprietà funzionali del riso. “Il riso integrale, sia bianco, rosso o nero, ha più proteine e più fibra di bianco lucido, ma la composizione di tutto il bianco, nero e rosso, in termini di sostanze nutritive e minerali, non è molto diverso,” dice. Leggi di più a proposito di Riso rosso e riso nero sono ricchi di sostanze fitochimiche, ma nutrizionalmente non differiscono molto dai bianchi