“Metabolismo basale: cos’è e da cosa è influenzato”

Il metabolismo basale (BMR, dall’inglese Basal Metabolic Rate), è definito come il dispendio energetico, espresso in chilocalorie (KCal), di un individuo quando sono presenti delle condizioni “basali” ovvero: l’individuo deve presentarsi in stato di veglia, ma a riposo, deve essere a digiuno da almeno 12 ore, non deve aver praticato attività fisica nell’ora precedente la misurazione ne devono essere presenti al momento della misurazioni fattori di eccitazione fisica o mentale che potrebbero alterare la misurazione. Leggi di più a proposito di “Metabolismo basale: cos’è e da cosa è influenzato”

Disintossica il corpo naturalmente con abitudini salutari

È quasi impossibile impedire al nostro corpo di ricevere tossine ogni giorno. L’aria, il cibo, i prodotti per la casa, i prodotti di bellezza e certe abitudini quotidiane fanno sì che il nostro corpo abbia impurità e rifiuti organici, che influiscono sulle funzioni dei nostri organi se non puliamo e purifichiamo il nostro corpo. Per questo, è necessario detossificare il corpo ogni giorno, che può essere raggiunto in modo semplice e naturale. Leggi di più a proposito di Disintossica il corpo naturalmente con abitudini salutari

Tipi di infusioni e usi

Oggi pubblichiamo una lista delle migliori infusioni naturali e per l’uso nell’assistenza sanitaria. Tra le infusioni più popolari con erbe o piante medicinali abbiamo: Leggi di più a proposito di Tipi di infusioni e usi

Vitamina A. Interazioni farmacologiche

La vitamina A o retinolo è una vitamina liposolubile che si trova in natura sotto forma di retinoidi o carotenoidi. I primi derivano da fonti animali, mentre i carotenoidi sono provitamine ricavate da fonti vegetali. La vitamina A agisce come cofattore nella sintesi dei mucopolisaccaridi, in quella del colesterolo e nel metabolismo degli idrossisteroidi. Nella retina, il retinale, sintetizzato dal retinolo, si combina con l’opsina per formare la rodopsina, un composto essenziale per la visione notturna. Leggi di più a proposito di Vitamina A. Interazioni farmacologiche

La vitamina C

La vitamina C, o acido ascorbico, si presenta sotto forma di polvere bianca, molto solubile in acqua. Viene assorbita principalmente attraverso l’intestino e viene facilmente eliminata con le urine. L’RDA, cioè la quantità stimata giornaliera necessaria per mantenere l’organismo in buona salute, in un adulto, è compresa fra i 60 e i 90 mg. Aumenta in gravidanza e allattamento e nei fumatori. Diminuisce nella prima infanzia e nella vecchiaia. Leggi di più a proposito di La vitamina C

Erbe Naturali, Foglie di alloro

La foglia di alloro è stata molto apprezzata dai greci e dai romani, che credevano profondamente che l’erba simboleggia saggezza, pace e protezione. La spezia contiene molte piante notevoli composti derivati, minerali e vitamine che sono essenziali per la salute ottimale. Questa spezia ha molti componenti attivi volatili come α-pinene, β-pinene, mircene, limonene, linalolo, metilvico, neral, α-terpineolo, geranil acetato, eugenolo e chavicol. Leggi di più a proposito di Erbe Naturali, Foglie di alloro

Trifoglio. Interazioni farmacologiche.

Il trifoglio (Trifolium pratense) è stato utilizzato nella medicina tradizionale per il trattamento di patologie cutanee croniche, della menopausa, della tosse e di altri disturbi respiratori (1-3). I suoi estratti contengono svariati composti volatili quali alcol benzilico, salicilato di metile ed antranilato di metile; isoflavoni; glucosidi cianogenici e cumarine, ai quali è possibile attribuire alcuni degli effetti sopra citati (1-3).
Per la presenza di composti cumarinici, il trifoglio può aumentare il rischio emorragico dei FANS e del warfarin (4). Leggi di più a proposito di Trifoglio. Interazioni farmacologiche.

INTEGRATORI NATURALI: MEMORIA E FITOTERAPIA

Fisiologicamente il cervello umano non è una struttura stabile che resta invariata dalla nascita alla morte: dai 20 ai 70 anni perde mediamente il dieci per cento della sua massa, quindi il nostro patrimonio di neuroni comincia precocemente a diminuire.
In ogni caso, il cervello può funzionare bene a qualsiasi età, ma è determinante farlo allenare. Spesso si pensa che il possedere una buona memoria sia una facoltà innata o che con l’aumentare dell’età ci si debba rassegnare a perderla. Due convinzioni sbagliate. Leggi di più a proposito di INTEGRATORI NATURALI: MEMORIA E FITOTERAPIA

FITOTERAPIA: ASTENIA E AFFATICAMENTO

L’inverno ci ha messo a dura prova: freddo, sbalzi di temperatura, contatto con agenti patogeni, intensa attività fisica e mentale, periodi di malattia hanno indebolito il nostro organismo che, nel lasciarsi alle spalle la stagione fredda, si sente stanco e debilitato. Spesso può essere necessario l’aiuto fitoterapico di un integratore naturale per superare momenti di astenia, stanchezza e affaticamento psicofisico che, in genere, si presentano, specie in bambini e anziani, in concomitanza dei cambi di stagione, quando l’equilibrio globale dell’individuo risente dei mutamenti legati all’ambiente esterno e, sovente, è soggetto a stati di inappetenza che contribuiscono ulteriormente al depauperamento energetico. Leggi di più a proposito di FITOTERAPIA: ASTENIA E AFFATICAMENTO

Frullati per perdere peso

Se cerchiamo di perdere peso in modo sano, è necessario seguire una dieta equilibrata , con pochissimi grassi e zuccheri e molti frutti e verdure. Chi può dirci esattamente quale dieta dovremmo seguire è un nutrizionista. In tutti i casi possiamo integrare la dieta con alcuni frullati per perdere peso . Queste preparazioni sono completamente naturali e oltre ad essere gustoso, sono utili non solo per perdere peso, ma sono anche disintossicante e purificante, in modo che possano essere utilizzati come un rimedio a casa per problemi come la stitichezza, per abbassare il colesterolo o migliorare la digestione. Leggi di più a proposito di Frullati per perdere peso