USA – Marijuana rimane nel latte materno per sei giorni dopo l’uso

La marijuana rimane nel latte materno fino a sei giorni dopo il suo consumo. Lo segnalano sulla rivista Pediatrics i ricercatori dell’universita’ della California di San Diego, che raccomandano alle madri che allattano di non usare la cannabis, perche’ mancano dati certi sui possibili effetti sul bambino del tetraidrocannibinolo (the) e altre componenti della marijuana assunto attraverso il latte materno. Leggi di più a proposito di USA – Marijuana rimane nel latte materno per sei giorni dopo l’uso

Le piramidi alimentari vegetariane

Le piramidi alimentari sono rappresentazioni grafiche di guide nutrizionali, a forma triangolare o piramidale, divise in sezioni che mostrano il consumo raccomandato per ogni gruppo alimentare. Le piramidi alimentari vegetariane sono relativamente nuove e ne esistono diversi modelli proposti nelle diverse parti del mondo, in particolare in Nord America, Sud America, Europa e Asia. Le più importanti sono basate sulle linee guida per vegetariani prodotte dall’USDA, dalla Mayo Clinic, dall’Academy of Nutrition and Dietetics o dalla Loma Linda University.
Leggi di più a proposito di Le piramidi alimentari vegetariane

Cosmetici e vitamina A. Consigli

Alcuni cosmetici utilizzati per limitare le piccole rughe, contenenti vitamina A, possono avere effetti controproducenti. Il rischio e’ una dose eccessiva della vitamina che può determinare effetti negativi sulla salute. La vitamina A e’ prevalentemente assunta con i cibi, tra i quali ricordiamo il tuorlo d’uovo, il latte e derivati, le verdure giallo-arancione, ecc.. Leggi di più a proposito di Cosmetici e vitamina A. Consigli

Prodotti caseari. Harvard: non sono esclusi da una sana alimentazione

L’Universita’ americana raccomanda di limitare il consumo di latte e dei derivati, ma in nessun caso di bandirli, come sostengono dei siti menzogneri. L’alimentazione e’ una materia complessa, ma i consigli di alcuni siti Internet non fanno molte sfumature. Diversi articoli, largamente condivisi sulle reti sociali questi ultimi giorni, hanno fatto uso anche dell’universita’ di […]

Prodotti caseari. Harvard: non sono esclusi da una sana alimentazione

L’Universita’ americana raccomanda di limitare il consumo di latte e dei derivati, ma in nessun caso di bandirli, come sostengono dei siti menzogneri. L’alimentazione e’ una materia complessa, ma i consigli di alcuni siti Internet non fanno molte sfumature. Diversi articoli, largamente condivisi sulle reti sociali questi ultimi giorni, hanno fatto uso anche dell’universita’ di Harvard per affermare che i prodotti caseari sarebbero pericolosi per la salute. Ma questo non corrisponde assolutamente a quanto preconizzato dall’universita’ americana. Leggi di più a proposito di Prodotti caseari. Harvard: non sono esclusi da una sana alimentazione

Bevande energetiche fatte in casa per gli atleti

I frullati di energia a casa hanno funzioni diverse a seconda della loro composizione. Se facciamo sport regolarmente, sia dilettanti che professionali, questi frullati possono essere un ottimo sostituto delle bevande energetiche per gli atleti che sono commerciali e sono venduti a caro prezzo. Eliminano la fatica, recuperando energia per continuare con l’esercizio e aiutano a riprendersi dopo un allenamento intenso. Leggi di più a proposito di Bevande energetiche fatte in casa per gli atleti

Frullati per perdere peso

Se cerchiamo di perdere peso in modo sano, è necessario seguire una dieta equilibrata , con pochissimi grassi e zuccheri e molti frutti e verdure. Chi può dirci esattamente quale dieta dovremmo seguire è un nutrizionista. In tutti i casi possiamo integrare la dieta con alcuni frullati per perdere peso . Queste preparazioni sono completamente naturali e oltre ad essere gustoso, sono utili non solo per perdere peso, ma sono anche disintossicante e purificante, in modo che possano essere utilizzati come un rimedio a casa per problemi come la stitichezza, per abbassare il colesterolo o migliorare la digestione. Leggi di più a proposito di Frullati per perdere peso

Cibo per tonificare l’addome e altri consigli

La dieta è la chiave per mostrare un addome tonico , non solo gli esercizi cardiovascolari e localizzati possono aiutarci nel compito di uno stomaco piatto; La scelta dei cibi giusti è fondamentale . Quando si segue una dieta per tonificare l’ addome , è necessario mantenere un programma, motivo per cui nel corso della giornata vengono consumate più porzioni ma di piccole dimensioni. L’ideale è mantenere orari definiti come colazione alle 08:00, merenda mezza mattina alle 11:00, pranzo alle 13:00, merenda pomeridiana alle 16:00, merenda alle 18:00 : 00 ore e cena alle 8:00 pm. Leggi di più a proposito di Cibo per tonificare l’addome e altri consigli

Etichette alimentari e indicazione dell’origine: il punto normativo

La normativa europea entrata in vigore a Dicembre 2014 (Regolamento UE 1169/2011) prevede l’obbligo di fornire l’informazione (in etichetta e con altre modalità) sul Paese di origine o luogo di provenienza degli alimenti e i prodotti alimentari solo in alcuni casi. Più precisamente l’obbligo vige solo nei casi in cui l’omissione dell’indicazione possa indurre in errore il consumatore in merito al Paese di origine o luogo di provenienza reali, in particolare se le informazioni nel loro insieme potrebbero altrimenti far pensare che l’alimento abbia un differente Paese o luogo di origine. Leggi di più a proposito di Etichette alimentari e indicazione dell’origine: il punto normativo

Valori dietetici di riferimento: consigli su riboflavina

L’EFSA ha fissato valori dietetici di riferimento per la riboflavina (vitamina B2) come parte della sua revisione dei pareri scientifici sulle assunzioni di nutrienti. Sulla base di nuovi risultati scientifici, il gruppo di esperti scientifici sui prodotti dietetici, la nutrizione e le allergie (NDA) ha deciso di aggiornare i valori dietetici di riferimento per riboflavina stabiliti dal comitato scientifico per l’alimentazione nel 1993. Leggi di più a proposito di Valori dietetici di riferimento: consigli su riboflavina