Disintossica il corpo naturalmente con abitudini salutari

È quasi impossibile impedire al nostro corpo di ricevere tossine ogni giorno. L’aria, il cibo, i prodotti per la casa, i prodotti di bellezza e certe abitudini quotidiane fanno sì che il nostro corpo abbia impurità e rifiuti organici, che influiscono sulle funzioni dei nostri organi se non puliamo e purifichiamo il nostro corpo. Per questo, è necessario detossificare il corpo ogni giorno, che può essere raggiunto in modo semplice e naturale. Leggi di più a proposito di Disintossica il corpo naturalmente con abitudini salutari

La vitamina C

La vitamina C, o acido ascorbico, si presenta sotto forma di polvere bianca, molto solubile in acqua. Viene assorbita principalmente attraverso l’intestino e viene facilmente eliminata con le urine. L’RDA, cioè la quantità stimata giornaliera necessaria per mantenere l’organismo in buona salute, in un adulto, è compresa fra i 60 e i 90 mg. Aumenta in gravidanza e allattamento e nei fumatori. Diminuisce nella prima infanzia e nella vecchiaia. Leggi di più a proposito di La vitamina C

Coloranti alimentari: con il biossido di titanio raggiunta importante tappa del processo di riesame

L’EFSA ha completato il riesame di tutti i coloranti alimentari autorizzati nell’Unione europea prima del 2009. Nella valutazione gli esperti dell’EFSA hanno concluso che i dati disponibili sul biossido di titanio (E 171) negli alimenti non indicano preoccupazioni per la salute dei consumatori. Tuttavia raccomandano di eseguire nuovi studi per colmare le lacune nei dati sui possibili effetti sul sistema riproduttivo, dati sui quali poter stabilire una dose giornaliera accettabile (DGA). Leggi di più a proposito di Coloranti alimentari: con il biossido di titanio raggiunta importante tappa del processo di riesame

La frutta secca a guscio contiene molte proprietà benefiche

La frutta secca a guscio contiene molte proprietà benefiche per l’organismo. Si tratta di alimenti molto energetici perché ricchi di proteine e soprattutto di grassi essenziali insaturi (quelli sani), con una bassa percentuale di carboidrati, anche ottime fonti di vitamine, minerali ed oligoelementi. Vediamoli uno ad uno. Leggi di più a proposito di La frutta secca a guscio contiene molte proprietà benefiche

Funzioni biologiche degli enzimi

Gli enzimi portano a termine una gran quantità di funzioni all’interno degli organismi viventi. Una delle caratteristiche più importanti degli enzimi è la possibilità di lavorare in successione, creando un pathway metabolico. Nei pathway, ogni enzima utilizza il prodotto della reazione precedente come substrato. È la presenza degli enzimi a determinare i passaggi del pathway: senza enzimi, il metabolismo non passerebbe attraverso gli stessi passaggi e non sarebbe in grado di generare prodotti a una velocità sufficiente per le esigenze della cellula. Leggi di più a proposito di Funzioni biologiche degli enzimi

La Disbiosi Intestinale Stress e apparato digerente

La nostra giornata, fin da quando siamo imbottigliati nel traffico mattutino, è scandita da una lunga serie di appuntamenti e doveri che ci accompagnano nevroticamente fino a sera, togliendoci ultimamente anche la pausa del mezzogiorno: come affermano recenti studi sociologici il pranzo seduto è ormai scomparso dalle abitudini della vita odierna, sostituito, e non sempre, da un fugace panino in piedi. Come sottolineava il celebre psicoanalista Hillman: “..il nostro modo di vivere e di pensare è ossessivo. Leggi di più a proposito di La Disbiosi Intestinale Stress e apparato digerente

Potassio: proprietà, benefici, carenza, alimentazione

In generale i minerali rappresentano circa il 4% del nostro peso corporeo e sono nutrienti essenziali che partecipano attivamente alla regolazione di molte funzioni fisiologiche. A seconda delle richieste del nostro organismo si suddividono in microelementi, presenti solo in tracce negli alimenti e quindi necessari in minor quantità, e in macroelementi essenziali in maggior quantità. Tra quest’ultimi troviamo il Potassio (K+). Leggi di più a proposito di Potassio: proprietà, benefici, carenza, alimentazione

L’impatto di Marte sul microbiota intestinale

Nel contesto di una collaborazione internazionale che coinvolge, tra gli altri, ricercatori dell’Istituto di tecnologie biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche di Segrate (Itb-Cnr) e delle Università degli Studi di Bologna e della Tuscia di Viterbo, un gruppo di ricercatori ha studiato le dinamiche temporali del microbiota intestinale di sei astronauti di diversa nazionalità che hanno partecipato a MARS500, la simulazione di una missione completa su Marte durata 520 giorni, durante la quale sono state monitorate variabili psico-fisiologiche quali stress, performance cognitive e atletiche, funzionalità gastrointestinali e profili immunologici. Leggi di più a proposito di L’impatto di Marte sul microbiota intestinale

Alimentazione e dieta senza glutine

Negli ultimi anni, si sta sempre più diffondendo la “moda” di eliminare il glutine dalla propria alimentazione. Questa scelta può essere dovuta a credenze personali circa l’effetto dannoso che questo componente può avere sulla propria salute che a vere proprie indicazioni mediche. Nell’ultimo caso alla base ci deve essere una vera diagnosi di celiachia, definita come intolleranza permanente al glutine o altre condizioni che ne richiedo l’eliminazione.
Ma cosa è il glutine? È la frazione proteica presente nel frumento e in altri cereali. Si presenta come un reticolo viscoelastico, capace di coniugare coesione ed elasticità ed è costituito da due classi proteiche, le GLUTELINE (chiamate glutenine nel grano) e le PROLAMMINE (chiamate gliadine nel grano, ordeine nell’orzo, secaline nella segale e avenine nell’avena). Leggi di più a proposito di Alimentazione e dieta senza glutine

Allergie da alimentazione: pesce crudo

Mangiare il pesce crudo e prendersi l’anisakidosi. E’ un rischio concreto perche’ va di moda mangiare pesce crudo, in particolare il sushi e sashimi. L’Anisakis e’ un verme di 3-4 cm, che puo’ infestare praticamente tutti i pesci ma le specie più frequentemente colpite sono l’aringa lo sgombro, il tracuro, il melu’, il pesce sciabola, il merluzzo, le acciughe, la sardina e le triglie. Nessuna area di pesca marittima può essere considerata immune da larve di Anisakis. Il vermetto provoca dolori addominali, diarrea, nausea, vomito, perforazioni dell’intestino e dello stomaco. A questi rischi ora se ne aggiunge un altro: l’allergia. Leggi di più a proposito di Allergie da alimentazione: pesce crudo