Suddivisione degli oligoelementi in nutrizione umana

Gli oligoelementi sono elementi chimici presenti solo in tracce nell’organismo umano, in genere rilevati da studi dell’ultimo quarto del ventesimo secolo per l’evoluzione delle tecnologie analitiche. Gli studi si sono poi succeduti fino all’individuazione, se esistente, delle molecole biologiche, in genere metalloproteine e vitamine, interagenti con gli stessi oligoelementi. Spesso di questi elementi non si conosce la localizzazione molecolare o la funzione biochimica, se esistente. Leggi di più a proposito di Suddivisione degli oligoelementi in nutrizione umana

L’impatto di Marte sul microbiota intestinale

Nel contesto di una collaborazione internazionale che coinvolge, tra gli altri, ricercatori dell’Istituto di tecnologie biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche di Segrate (Itb-Cnr) e delle Università degli Studi di Bologna e della Tuscia di Viterbo, un gruppo di ricercatori ha studiato le dinamiche temporali del microbiota intestinale di sei astronauti di diversa nazionalità che hanno partecipato a MARS500, la simulazione di una missione completa su Marte durata 520 giorni, durante la quale sono state monitorate variabili psico-fisiologiche quali stress, performance cognitive e atletiche, funzionalità gastrointestinali e profili immunologici. Leggi di più a proposito di L’impatto di Marte sul microbiota intestinale

Siamo al 90% composti da microbi

Chi siamo noi veramente? Siamo al 90% composti da microbi e solo per il 10% da cellule umane, con buona pace dei maniaci dell’igiene a tutti i costi. Basti pensare che il profilo della flora intestinale è un insieme di batteri, virus, miceti e parassiti che vivono nel tubo digerente. Mille specie presenti, poco meno di 20 mila i ceppi geneticamente identici, oltre tre milioni i geni da identificare, un ammasso di microrganismi e virus per un peso complessivo che sfiora un chilogrammo. Leggi di più a proposito di Siamo al 90% composti da microbi