Rimedi naturali contro le patologie invernali

Acerola Pianta originaria del Sud America. Il frutto maturo è di colore rosso intenso, ma viene raccolto ancora verde perché con la maturazione il suo contenuto di vitamina C tende a decrescere. Dai frutti si ricavano un succo e un estratto ricchissimi di vitamina C, ma anche di vitamine del gruppo B e di sali minerali. L’Acerola è indicata nella prevenzione delle malattie da raffreddamento e delle sindromi influenzali. Ricordiamo che nell’adulto il fabbisogno giornaliero di vitamina C è di 60-70 mg; aumenta in gravidanza e allattamento, e nei fumatori. Leggi di più a proposito di Rimedi naturali contro le patologie invernali

I polifenoli, sostanze naturali dai tanti benefici

I polifenoli sono un gruppo di sostanze vegetali naturali che fanno parte di una famiglia di composti chiamati bioflavonoidi. Sono presenti in molte piante ed i loro effetti benefici sul nostro organismo sono studiati da molti anni. In primis svolgono un’azione antiossidante concreta, proteggendo le cullule dai danni causati dai radicali liberi. Di conseguenza hanno un’azione anticancerogena dimostrata, rallentando lo sviluppo di malattie tumorali in genere. Leggi di più a proposito di I polifenoli, sostanze naturali dai tanti benefici

Qual è dunque il modo corretto di consumare la frutta?

La prima regola è di non mangiarla mai a fine pasto, ma sempre a stomaco vuoto. Se voi imparerete a mangiare tanta frutta, e a farlo nel modo corretto, essa giocherà un ruolo basilare nella detossificazione del vostro sistema corporale, e metterà a vostra disposizione una enorme quantità di energia utile a farvi perdere eventuale sovrappeso e a condurre al meglio tutte le altre migliorie corporali.  Leggi di più a proposito di Qual è dunque il modo corretto di consumare la frutta?