Le proteine: Storia ed etimologia

Le proteine sono state riconosciute come una classe distinta di molecole biologiche a partire dal XVIII secolo grazie agli studi condotti da Antoine Fourcroy ed altri, sulla base della capacità di tali sostanze di coagulare o flocculare sotto un trattamento con il calore o con l’acido. In tale epoca, alcuni celebri esempi comprendevano l’albume, l’albumina del sangue, la fibrina e il glutine del frumento. Leggi di più a proposito di Le proteine: Storia ed etimologia

Proteine e amminoacidi

Le proteine sono composte da lunghissime catene di -NH-HC’R-CO- dove il residuo R legato al carbonio C’ varia ogni volta. Ogni frammento isolato (H)-NH-HC’R-CO-(OH) è detto amminoacido, e gli amminoacidi costituenti le proteine di interesse biologico sono circa una ventina. La proteina è definita non solo dagli aminoacidi che entrano nella sua composizione, ma anche dal loro ordine, per cui la variabilità delle proteine è immensa. Una determinata proteina viene costruita dai ribosomi in base al corrispondente mRNA che contiene le istruzioni per legare gli aminoacidi nel giusto ordine. Leggi di più a proposito di Proteine e amminoacidi

Principi nutritivi

I nutrienti o principi nutritivi sono sostanze assunte durante il processo di nutrizione, sono indispensabili alla vita e al metabolismo degli organismi viventi, siano essi animali, vegetali, funghi, batteri, archeobatteri o protisti.I principi nutritivi si suddividono, in una prima e sommaria approssimazione in: Leggi di più a proposito di Principi nutritivi