European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition

L’EPIC-Oxford è uno dei 23 centri dello studio EPIC (European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition), il più vasto studio di popolazione sui rapporti tra dieta, fattori ambientali e stile di vita e incidenza di cancro e altre malattie croniche. Per l’EPIC-Oxford sono stati reclutati circa 65 000 soggetti tra la popolazione inglese, divisi poi in consumatori di carne, piscivori (consumatori di pesce ma non di altre carni), latto-ovo-vegetariani e vegani. Leggi di più a proposito di European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition

L’EFSA esamina la sicurezza dei glutammati aggiunti al cibo

L’EFSA ha stabilito un livello di assunzione sicuro per l’acido glutammico e i glutammati utilizzati come additivi alimentari dopo la rivalutazione della loro sicurezza. L’Autorità ha inoltre concluso che l’esposizione dietetica stimata all’acido glutammico e ai glutammati può superare non solo il livello di sicurezza, ma anche le dosi associate agli effetti avversi nell’uomo per alcuni gruppi di popolazione. Su questa base, gli esperti dell’EFSA raccomandano di rivedere i livelli massimi consentiti per questi additivi alimentari. Leggi di più a proposito di L’EFSA esamina la sicurezza dei glutammati aggiunti al cibo

Alimenti cotti. Furani e danni epatici

L’esposizione dei consumatori a furano e metilfurani, nei prodotti alimentari, potrebbe causare possibili danni di lungo termine al fegato. Il furano e i relativi derivati sono contaminanti chimici che si formano naturalmente durante il trattamento termico degli alimenti, compresa la cottura. Tali sostanze sono sempre state presenti negli alimenti cotti o riscaldati. I furani si formano da una molteplicità di sostanze naturalmente presenti negli alimenti, come la vitamina C, i carboidrati, gli amminoacidi, gli acidi grassi insaturi e i carotenoidi. Leggi di più a proposito di Alimenti cotti. Furani e danni epatici