Salute e Fake News, il web è pieno di ciarlatani; come evitare fregature?

Sul web è un proliferare di informazioni sulla salute, ma come riuscire a capire quali sono quelle che effettivamente non corrispondono a bufale peraltro dannose ? Ebbene i giornalisti dell’Unamsi (Unione nazionale medico-scientifica di informazione), stimolati all’iniziativa dagli oncologi del Cipomo (Collegio italiano dei Primari oncologi medici ospedalieri), particolarmente sensibili al rischio bufale on line, hanno stilato un vademecum per riconoscere rischi, pericoli e trabocchetti. Leggi di più a proposito di Salute e Fake News, il web è pieno di ciarlatani; come evitare fregature?

Alcune parole della fitoterapia

D-E-F

Decotto
Si prepara mettendo le parti dure e legnose della pianta in acqua fredda distillata. Si lascia bollire per un tempo variabile da 5 a 30 minuti. Poi si filtra. Non è adatto per principi attivi termolabili e volatili.

Droga
Parte della pianta che contiene i principi attivi.
Estratto fluido Preparazione ad alta concentrazione di principio attivo. Si ottiene macerando la droga essiccata in una miscela di acqua e alcol. Successive evaporazioni portano il rapporto estratto-solvente a 1:1. Leggi di più a proposito di Alcune parole della fitoterapia

[CS] Alimentazione e Adolescenza, un rapporto difficile; indagine ONA

Il rapporto con il proprio corpo e con il cibo in adolescenza è un problema da non sottovalutare per le ripercussioni che può avere da un punto di vista psicologico e fisico. Attraverso il corpo i ragazzi esprimono i propri vissuti interiori e i disagi emotivi, per cui non si deve sottovalutare nessun segnale che lanciano attraverso queste condotte sregolate. Il 32% degli adolescenti ha ridotto drasticamente il cibo con l’esplicito intento di dimagrire. Il 50% dichiara di aver avuto episodi in cui si è abbuffato intenzionalmente di cibo fino a stare male e il 32% ha provato disgusto verso se stesso, depressione e senso di colpa dopo essersi abbuffato. Leggi di più a proposito di [CS] Alimentazione e Adolescenza, un rapporto difficile; indagine ONA