Abelmoschus esculentus

Il gombo (Abelmoschus esculentus (L.) Moench) è una specie appartenente alle Malvacee ed affine alla specie Abelmoschus moschatus e agli ibischi. È una pianta originaria dell’Africa tropicale e coltivata nei paesi caldi. È conosciuta anche come ocra od okra (in altre lingue gombeau, gombault, okro) e anche bāmiyā in Egitto[1] ed in Etiopia. In alcune regioni del Brasile è nota con il nome di quiabo. Leggi di più a proposito di Abelmoschus esculentus

Curcuma: un rizoma prezioso

La curcuma più usata in medicina è la Curcuma longa o Curcuma domestica, detta anche Zafferano dell’India. La parte utilizzata è il rizoma, parte della pianta sotterranea con funzione di riserva. Il rizoma della curcuma è uno dei componenti del curry (28%). L’azione principale della curcuma è quella antinfiammatoria, dovuta alla presenza della curcumina, con un duplice meccanismo d’azione sovrapponibile sia a quello degli antinfiammatori non steroidei che a quelli steroidei. Vengono attribuite alla curcumina anche proprietà antiossidanti. A livello dell’apparato digerente la curcuma presenta azione coleretica e colagoga, cioè stimola la produzione e il transito della bile attraverso la colecisti. Leggi di più a proposito di Curcuma: un rizoma prezioso

Cina, Dimagranti nocivi attraverso la Romania

Dimagranti nocivi dalla Cina venduti tramite un sito Internet della Romania. Parliamo di “New Super Slim”, commercializzato tramite il sito Internet www.superslim.ro, e di un altro, sempre cinese, denominato “Capsula dimagrante 100% naturale”. I prodotti contengono sibutramina, sostanza ad azione dimagrante (antifame), che va prescritta e somministrata sotto controllo medico, e fenolftaleina, un lassativo cancerogeno […]