Maca delle Ande (Lepidium meyenii)

La maca veniva considerata come un dono degli dei, nelle tribù precolombiane del Perù, come da numerosi ritrovamenti archeologici. Inoltre si coltivava come alimento, e a volte era usata nel condimento delle cerimonie di danza religiosa. Il frate Antonio Vásquez de Espinoza, in una descrizione dell’anno 1598, fa menzione del consumo di questa pianta da parte delle popolazioni locali, che la utilizzavano come un forte ricostituente afrodisiaco, capace di aumentare il desiderio sessuale tanto negli uomini che negli animali, e in particolare modo di promuovere la fertilità.  Leggi di più a proposito di Maca delle Ande (Lepidium meyenii)

Ciclismo femminile e cicli mestruali

Nell’ambito dell’attività endurance ciclistica, dalla bici da corsa alla MTB sino al DH, la principale delle attenzioni che vengono rivolte dalle donne è al ciclo mestruale, in quanto riguarda o la comparsa di un suo andamento irregolare (oligomenorrea) o la sospensione di questo per un periodo che va oltre i 90 giorni (amenorrea). Leggi di più a proposito di Ciclismo femminile e cicli mestruali