Valori di riferimento dietetici: calcio e ferro

L’EFSA ha proposto valori di riferimento dietetico (DRV) per il calcio, come parte del suo continuo lavoro sui DRV per i cittadini europei. Il parere scientifico è stato finalizzato dopo una consultazione pubblica di sei settimane. Il calcio è un componente integrale dello scheletro; circa il 99% del calcio totale del corpo si trova nelle ossa e nei denti, dove ha un ruolo strutturale. Il restante 1% svolge funzioni vascolari, neuromuscolari ed endocrine nelle cellule e nei tessuti. Leggi di più a proposito di Valori di riferimento dietetici: calcio e ferro

Valori di riferimento dietetici sulla vitamina A

L’EFSA ha fissato le assunzioni di riferimento della popolazione per la vitamina A come parte della sua revisione dei pareri scientifici sui consumi di sostanze nutritive. I progetti di proposte per vitamina E, fosforo e vitamina B12 saranno aperti alla consultazione pubblica nelle prossime settimane. Il gruppo di esperti scientifici sui prodotti dietetici, l’alimentazione e le allergie (NDA) ha fissato le assunzioni giornaliere di riferimento (PRI) per la vitamina A di: Leggi di più a proposito di Valori di riferimento dietetici sulla vitamina A

Ri-valutazione dei coloranti alimentari: l’EFSA completa il programma principale

Dalle gelatine alle marmellate, dai dolci alle bevande, i colori alimentari vengono aggiunti a molti alimenti per compensare la perdita di colore, migliorare i colori naturali o aggiungere colore agli alimenti che altrimenti apparirebbero incolori. Come con tutti gli additivi alimentari, solo i colori la cui sicurezza è stata valutata dall’EFSA possono essere autorizzati dai gestori del rischio dell’UE. Con la recente adozione di due pareri sugli estratti annatto e sul biossido di titanio, l’Autorità ha raggiunto un importante traguardo completando la rivalutazione di tutti i coloranti alimentari autorizzati prima del 2009. Leggi di più a proposito di Ri-valutazione dei coloranti alimentari: l’EFSA completa il programma principale