[Svezia] Carenza di Iodio nelle donne in gravidanza

Le donne durante la gravidanza potrebbero avere una carenza di iodio. Il dato emerge da uno studio condotto in Svezia. Nello studio sono state coinvolte 459 donne di due aree del paese, 273 della regione di Värmland e 186 della regione di Uppsala. Le donne in gravidanza non fumavano, non avevano problemi di diabete mellito pre-gestazionale né problemi noti alla tiroide. Al terzo trimestre di gravidanza è stata misurata la concentrazione media di iodio nelle urine. Dai dati risulta che le in media le donne avevano una concentrazione di 98 μg/L (intervallo interquartile 57–148 μg/L).

Secondo i criteri WHO/UNICEF/IGN, la concentrazione media durante la gravidanza dovrebbe essere di 150–249 μg/L. Da questo studio emerge quindi che le donne in gravidanza, in Svezia, avrebbero una carenza di iodio. Secondo gli autori, si dovrebbe valutare ulteriormente la concentrazione di iodio in questa fascia di popolazione per ottimizzare il contenuto di iodio nell’alimentazione durante la gravidanza. Lo iodio è un elemento molto importante per lo sviluppo neurologico del feto.

Fonte:
Granfors M, Andersson M, Stinca S, Åkerud H, Skalkidou A, Sundström Poromaa I, et al. Iodine deficiency in a study population of pregnant women in Sweden. Acta Obstet Gynecol Scand 2015; DOI: 10.1111/aogs.12713

Autore dell'articolo: Staff Redazione

Staff Redazione – Per contattarci: redazione@nutrizionesalute.info

Lascia un commento