Sport e salute: I vantaggi di andare in bicicletta

Andare in bici si alza il metabolismo glucidico e lipidico e si rafforzano sia il sistema immunitario sia quello cardio-vascolare, ma anche la capacità respiratoria. Per le donne, poi, c’è tutta una serie di vantaggi in termini di osteoporosi e cellulite, che possono essere così combattute efficacemente. Ma al di là dei benefici fisici, come premesso, sono considerevoli quelli psicologici. Dal 43% degli intervistati in una recente indagine la bicicletta è considerata il miglior antistress, mentre secondo il 35% il senso di benessere associato al pedalare consente di recuperare le energie. In più, usando la bicicletta sembra che si aumenti, misteri della psiche umana, la fiducia nelle proprie capacità.Basta quindi pedalare pochi minuti ogni giorno per stare meglio con se stessi e per dimagrire mettendosi in forma senza rischi. Fondamentale è che l’esercizio aerobico sia condotto al 60% del massimale cardiaco di ciascuno. Importante è anche la durata del lavoro aerobico. Un programma di dimagrimento corretto prevede 30/40 minuti di lavoro aerobico. In più è meglio essere graduali nello sforzo e non partire subito con percorsi duri, senza tralasciare riscaldamento e raffreddamento dopo la pedalata. Non mancano poi gli accorgimenti per intraprendere l’attività ciclistica. (Fonte: dica33.it)

Autore dell'articolo: Roberta Galdi

Giornalista reporter freelance

Lascia un commento