Piante velenose e mortali

Aconito (Aconitum Napellus) è una pianta molto comune anche in Europa. Una volta era utilizzata come sedativo, antinevralgico e antigottoso. Lo sciroppo come antitussivo. Tutta la pianta è però ricca di un alcaloide, l’aconitina, estremamente tossica anche in dosi inferiori a 6mg.. Paralizza le terminazioni nervose, rallenta il centro respiratorio e il battito cardiaco.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.

Existing Users Log In
   
New User Registration
*Campo obbligatorio

Autore dell'articolo: Duccio Magnelli

Farmacista, Autore di libri, musicista, giornalista