Miele. I tre quarti nel mondo e’ contaminato

Gli insetticidi neocotinoidi contaminano la gran parte dei mieli raccolti sui cinque continenti. Le concentrazioni ritrovate sui prodotti sono ritenute non a rischio per i consumatori di miele. Ma sono il riflesso di una contaminazione delle fonti nutritive degli insetti impollinatori (nettare, polline), a dei livelli suscettibili di provocare una varieta’ di disequilibri. E’ il risultato evidente di uno studio franco-svizzero pubblicato il 6 ottobre sulla rivista Science: il 7% dei mieli analizzati contiene tracce di queste sostanze neurotossiche. Una cifra che rivela, indubbiamente, la presenza generalizzata di questi pesticidi in tutti i tipi di ambienti.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.

Existing Users Log In
   
New User Registration
*Campo obbligatorio

Autore dell'articolo: Federico Mattaliano

Giornalista reporter freelance – direttore di varie testate