[Salute] L’aranciata che bevi: è vera Arancia rossa di Sicilia?

L’entomologo Ivan Grasso ha cercato di spiegare cos’è l’E120 fornendo interessantissime notizie; l’E120 è un colorante naturale che si ricava essiccando il corpo di insetti appartenenti alla famiglia degli Emitteri che si nutrono di piante grasse e cactus, originari del centro e sud America. Il colorante rosso cocciniglia, indicato nelle etichette con il numero E120, è ottenuto dalle femmine degli insetti della specie Dactylopius coccus.

L’E120 viene usato sia in campo alimentare, che nella produzione di cosmetici. I corpi degli insetti vengono essiccati e poi il colorante viene estratto e dissolto in solventi usati come veicolo per alimenti e cosmetici.

Sono stati descritti casi di allergie al colorante E120, probabilmente le responsabili sono le proteine degli insetti. Infatti durante l’estrazione, alcune proteine degli insetti passano nel materiale in percentuali dello 0,5%. Allo scopo di ridurre le allergie, è stato proposto un metodo per ridurre la presenza delle proteine tramite idrolisi enzimatica. Il processo porta alla rimozione delle proteine con PM maggiore di 6000.

In letteratura sono anche descritti casi di asma occupazionale in operai addetti alla produzione del colorante.

La FDA si è pronunciata sulla necessità di “Segnalare nell’etichetta questo additivo e la sua origine in tutte le etichette degli alimenti e i cosmetici per assicurarne un uso sicuro“.

Nell’archivio di Trashfood su Flickr ce ne sono già diverse di etichette con l’E120. Dove l’ho trovato? per esempio in alcuni hamburger Fileni, in alcuni salumi come questo o questo, perfino nel prodotto Fruttolo, nel Campari. La lindt lo usa nei cioccolatini Lindt Passion.
Edit: Salsicce con pollo Fileni, Hamburger Amadori.

Riferimenti:

–Cochineal, Carmine, Carminic acid (E120)

-Carmine (E-120)–induced occupational asthma revisited. Journal of Allergy and Clinical Immunology – Volume 111, Issue 2 (February 2003)

-WO/2006/056585 A method for the preparation of a carminic acid lake

L’E120 si trova nei succhi di arancia, nelle caramelle, nello yogurt, nei gelati, nei salumi, negli aperitivi, nel salmone, nei gamberetti, negli sciroppi, nel ketchup e nei cioccolatini.

In cosmesi, si trova nei rossetti, nei fard e negli ombretti; l’E120 è presente anche nei tessuti e nelle vernici.
Tra gli ingredienti di questo succo all’arancia rossa troviamo il colorante E120 (cocciniglia).

Quindi prima di dare ai nostri figli un succo di frutta di questo genere (che, fra l’altro, contiene sopratutto acqua, zucchero e nessuna vitamina, in quanto le vitamine si perdono dopo poche ore dall’estrazione del succo dal frutto), riflettiamoci un attimo, ora che sappiamo. La conoscenza fa la differenza nelle nostre scelte alimentari. Se nessuno ci dice queste cose, noi leggiamo E120 tra gli ingredienti in etichetta e non sappiamo nemmeno cosa stiamo comprando (per quei pochi che leggono le etichette quando fanno la spesa… ).

Fonti varie

Link di approfondimento
E120, Rosso cocciniglia

Attenzione alle bibite che contengono insetti, ecco come riconoscerle


https://it.wikipedia.org/wiki/Cocciniglia_(colorante)

Autore dell'articolo: Staff Redazione

Staff Redazione - Per contattarci: redazione@nutrizionesalute.info

Lascia un commento