I VACCINI OMEOPATICI FUNZIONANO ?

I vaccini omeopatici possono sostituire i vaccini convenzionali? E’ possibile prevenire i danni causati dalle vaccinazioni tradizionali? Come sono realizzati questi medicinali omeopatici ? Alcune domande che, spesso, arrivano in redazione. Il problema è però che non si può trattare questa materia senza adeguata conoscenza.

Allora, a differenza di siti web che si occupano di bufale (dove dietro si scopre poi esser sponsorizzati da partiti e aziende ben note), cerchiamo di pubblicare documentazione, se pur molto difficile in quanto vi sono testi discordanti e la materia da trattare è ostica.

C’è chi dice che il mondo medico si è allontanato troppo dai principi ed è preoccupato dallo spirito commerciale e dal professionismo. Altri dicono che la Teoria dei Germi è diventato un dogma indiscutibile, ecc.

In ambito medico-scientifico spesso accade di lasciarsi prendere da facili entusiasmi, dedurre tramite la logica e arrivare a conclusioni affrettate e quasi sempre errate.
Chi conosce almeno un poco di omeopatia sa che essa si basa su Leggi e su Principi che appartengono alla natura, non su ipotesi o deduzioni.

Il problema, per chi non conosce l’omeopatia, sorge quando un medico omeopata ti dice:”l’uomo è malato a prescindere dalla malattia”.

Ora, dire che siamo “malati” non equivale a dire che nasciamo con un “difetto di fabbrica”, ma equivale a dire che siamo “predisposti alla morte”.

La causa delle malattie va ricercata in un dis-equilibrio del Principio Vitale, quindi all’interno di noi e non all’esterno.

Teoria ? Fantascienza ? Chiacchiere ?

Per evitare di essere tacciati per imbonitori di notizie, ci rivolgiamo ai medici convenzionali ed omeopati che desiderano inviare, alla nostra redazione, i loro studi scientifici e tecnici, con link bibliografici, sui vaccini.

Poi saranno i lettori, se lo vorranno, nel decidere e approfondire l’argomento.

Autore dell'articolo: Staff Redazione

Staff Redazione - Per contattarci: redazione@nutrizionesalute.info

Lascia un commento