Farmaci on line. Attenzione a quelli per gli sportivi

Il mondo degli sportivi spesso usa prodotti per migliorare le prestazioni fisiche, ma non è tutto oro quello che luccica, anzi. Secondo un’indagine condotta da Ryan Van Wagoner, dello Sports Medicine Research and Testing Laboratory di Salt Lake City, USA (1), solo nel 41% dei prodotti la quantità di principio attivo corrispondeva a quella indicata sull’etichetta, mentre per la grande maggioranza non vi era corrispondenza, o contenevano principi non elencati in etichetta o, addirittura, non c’era nessun principio attivo; in alcuni, è stato trovato un farmaco antitumorale.

Circa la metà dei prodotti è venduta come integratore alimentare, o come prodotti per scopi di ricerca o non destinati al consumo umano.

Non ci stancheremo di raccomandare di non acquistare farmaci on line se il sito non è autorizzato dalle autorità sanitarie.

(1)
Jama. 2017. doi:10.1001/jama.2017.17069
https://jamanetwork.com/journals/jama/article-abstract/2664459

Jama. 2017. doi:10.1001/jama.2017.17111
https://jamanetwork.com/journals/jama/article-abstract/2664433

Fonte: ADUC

Autore dell'articolo: Federico Mattaliano

Giornalista reporter freelance - direttore di varie testate

Lascia un commento