Piante velenose e mortali

Aconito (Aconitum Napellus) è una pianta molto comune anche in Europa. Una volta era utilizzata come sedativo, antinevralgico e antigottoso. Lo sciroppo come antitussivo. Tutta la pianta è però ricca di un alcaloide, l’aconitina, estremamente tossica anche in dosi inferiori a 6mg.. Paralizza le terminazioni nervose, rallenta il centro respiratorio e il battito cardiaco. Leggi di più a proposito di Piante velenose e mortali

Tonici a componente aminoacidica

Gli integratori tonici forniscono energia all’organismo nei casi di astenia, convalescenza, elevata attività fisica. Creatina Sintetizzata dal fegato, è normalmente presente nel nostro organismo. Agisce come precursore dell’ATP, principale fonte di energia di tutte le reazioni biochimiche. È uno degli integratori più usati a livello sportivo per migliorare la forza e la contrattilità muscolare negli […]

Fitoterapia nei traumi da attività sportiva

L’attività sportiva, fatta a qualsiasi livello, genera problemi ossei, articolari e muscolari. Le sollecitazioni a cui sono sottoposte tutte le parti dell’apparato locomotore possono generare distorsioni, lussazioni, contratture, strappi, ematomi fino a patologie più gravi tipo artrosi, artriti e degenerazioni articolari. La fitoterapia,, medicina dolce per eccellenza, può essere utile per lenire il dolore e ridurre l’infiammazione. Leggi di più a proposito di Fitoterapia nei traumi da attività sportiva