Benefici dei semi di lino per capelli e pelle

Ogni giorno i nostri capelli sono esposti a molti fattori che si indeboliscono, si asciugano e causano danni che sono molto visibili. Pertanto dobbiamo fornire una buona alimentazione e cure adeguate per proteggere i nostri capelli e renderli luminosi e sani. Attualmente ci sono molti trattamenti per i capelli, ma si può ricorrere anche alla medicina naturale come ad esempio i semi di lino che, oltre ad essere il più grande fonte vegetale di acidi grassi omega 3, ha anche vitamine del gruppo E e B. Leggi di più a proposito di Benefici dei semi di lino per capelli e pelle

Disintossica il corpo naturalmente con abitudini salutari

È quasi impossibile impedire al nostro corpo di ricevere tossine ogni giorno. L’aria, il cibo, i prodotti per la casa, i prodotti di bellezza e certe abitudini quotidiane fanno sì che il nostro corpo abbia impurità e rifiuti organici, che influiscono sulle funzioni dei nostri organi se non puliamo e purifichiamo il nostro corpo. Per questo, è necessario detossificare il corpo ogni giorno, che può essere raggiunto in modo semplice e naturale. Leggi di più a proposito di Disintossica il corpo naturalmente con abitudini salutari

Precisazioni AIFA sui medicinali biosimilari

Con riferimento ad alcune notizie recentemente apparse sugli organi di stampa, l’AIFA intende fornire alcune precisazioni sui medicinali biosimilari. L’approvazione dei medicinali biosimilari segue elevati standard di qualità, sicurezza ed efficacia, così come previsto per tutti i medicinali biologici approvati nell’Unione Europea. Le evidenze ad oggi disponibili provenienti da studi clinici e dall’esperienza acquisita nel corso di oltre 10 anni di pratica clinica supportano l’equivalenza dei biosimilari, in termini di qualità, efficacia e sicurezza, rispetto ai prodotti di riferimento. Leggi di più a proposito di Precisazioni AIFA sui medicinali biosimilari

Capelli Umani, quantità elevate di sostanze tossiche

Uno studio condotto dall’istituto Ires (Institut de Recherche & d’Expertise Scientifique) di Strasburgo per conto del Gruppo verdi/Ale al Parlamento europeo, ove sono stati analizzati i capelli di 148 cittadini in 6 differenti Stati: Italia, Germania, Francia, Belgio, Regno Unito e Danimarca, rivela come nei nostri capelli si insinuino quantità elevate di sostanze tossiche, le quali possono danneggiare il nostro sistema nervoso. Leggi di più a proposito di Capelli Umani, quantità elevate di sostanze tossiche

Insalata in busta, studio rivela contaminazione da batteri

Uno studio condotto in Germania da un team di scienziati guidati dal professor Kornelia Smalla del Julius Kühn Institute (JKI), ha riscontrato che nell’insalata c’è la presenza di batteri resistenti agli antibiotici. Le analisi hanno riguardato insalate miste, rucola e coriandolo comprate nei supermercati tedeschi. Leggi di più a proposito di Insalata in busta, studio rivela contaminazione da batteri

MONDO – Microplastiche nella catena alimentare umana. Studio

La microplastica fa parte a pieno titolo della catena alimentare dell’uomo. E’ quanto emerge da uno studio che ha rilevato la presenza di plastica nelle feci di persone che vivono in Europa, Russia e Giappone. Lo studio è stato presentato come una prima assoluta a Vienna a un congresso di gastroenterologia. Per una settimana, cinque donne e tre uomini di età compresa tra 33 e 65 anni, residenti in Finlandia, Paesi Bassi, Gran Bretagna, Italia, Polonia, Russia, Giappone e Austria, hanno annotato quanto mangiavano. La dimensione dei campioni di plastica riscontrata nelle loro feci varia da 50 a 500 micrometri, più o meno lo spessore di un capello. Leggi di più a proposito di MONDO – Microplastiche nella catena alimentare umana. Studio

Paidocosmesi

La paidocosmesi (dal greco paidos fanciullo) è la cosmesi per bambini. Intendendo in questo caso per cosmesi non i prodotti di bellezza ma tutto quello che riguarda la cura della pelle nei primi anni di vita. La pelle è formata da tre strati principali: epidermide, derma, ipoderma. In generale, la pelle del bambino, soprattutto nei primi tre anni di vita, ha caratteristiche diverse da quella dell’adulto. In particolare, è più sottile, ha maggiori difficoltà a trattenere acqua, ha un ph neutro o leggermente acido, ha un minor contenuto di melanina, film idrolipidico scarsamente sviluppato, poca produzione sebacea. Leggi di più a proposito di Paidocosmesi

AMA sostiene la trasparenza nell’etichettatura e nel packaging degli alimenti

L’American Medical Association (AMA) ha adottato oggi una nuova politica volta ad aumentare la consapevolezza dei consumatori sulla quantità di zuccheri aggiunti, nonché sul tipo di allergeni, nei prodotti alimentari. In particolare, l’AMA sollecita la Food and Drug Administration (FDA) statunitense a sviluppare etichette di avvertenza front-of-package per alimenti ad alto contenuto di zuccheri aggiunti in base al valore giornaliero raccomandato stabilito. La politica incoraggia inoltre la FDA a limitare la quantità di zuccheri aggiunti consentiti da includere nei prodotti alimentari che fanno anche affermazioni sulla salute o sul contenuto di nutrienti sulla parte anteriore dei loro pacchetti. Leggi di più a proposito di AMA sostiene la trasparenza nell’etichettatura e nel packaging degli alimenti

“Perché il nostro intestino va in tilt durante i viaggi”

disturbi legati al transito intestinale come meteorismo, difficoltà di transito, irregolarità o stipsi, in Italia, sono in continuo aumento ed interessano una cospicua parte della popolazione, ovvero oltre 20 milioni gli italiani che lamentano disturbi intestinali, con una frequenza maggiore nel sesso femminile e nella fascia over 75. Circa una persona su tre presenta un qualche disturbo dal semplice gonfiore a crampi veri e propri. Leggi di più a proposito di “Perché il nostro intestino va in tilt durante i viaggi”

Sale da cucina contaminato da microplastica

Una ricerca scientifica, pubblicata sulla rivista internazionale Environmental Science & Technology, nata dalla collaborazione tra Greenpeace e l’Università di Incheon in Corea del Sud, ha rivelato che, il 90% del sale da cucina risulta contaminato da microplastiche. Ben 36 dei 39 campioni di sale da cucina analizzati, provenienti da diverse nazioni inclusa l’Italia, contengono microplastiche. Leggi di più a proposito di Sale da cucina contaminato da microplastica