30 nomi di rari frutti tropicali. Li conoscete?

I frutti esotici sono sempre più ricercati perché piace a provare cose nuove, nuovi sapori, deliziosi e unici. In alcuni paesi è possibile trovare questi alimenti da paesi tropicali come la Giamaica, il Paraguay o l’Indonesia. Potresti pensare di aver provato molti di loro, ma in realtà ci sono molti frutti in tutto il mondo e nuove varietà appaiono costantemente. È facile anche se ne hai provati abbastanza ne hai molti altri da scoprire e, se non hai avuto la possibilità di assaggiare più dei frutti locali della tua zona, sicuramente dopo aver letto questo articolo li cercherai. NutrizioneSalute.Info ne presenta 30 nomi di rari frutti tropicali ed esotici. Puoi scegliere tra frutti tropicali gialli, verdi, rossi, rosa e persino neri. Volete provarli tutti?

….

rambutan
Per iniziare con questo elenco di rari frutti tropicali presentiamo rambutan. È noto anche come lichas, chino suga o acchillo e proviene dall’Asia, anche se ora viene coltivato in altri luoghi come le Hawaii e il Messico. Il suo sapore è una miscela di litchi, ananas e cocco.

Mano di Buddha
Di nome scientifico Citrus medica var. sarcodactylis , questo cibo si chiama mano di Buddha perché in effetti sembra una mano con le dita lunghe ed è originario dell’India e della Cina. Il suo sapore è una combinazione dolce e amara che incanta molte persone e persino il suo guscio ha un uso culinario

Pineberry
Chiamata anche anima bianca o fragola bianca , e il nome scientifico Fragaria × ananassa , è un curioso frutto americano dall’aspetto fragola che ha perso il suo colore ma con sapore di ananas.

pitahaya
Di nome scientifico Hylocereus undatus , il pitahaya è un alimento che viene dall’Asia e dal Centro America. È uno dei frutti esotici più richiesti oggi, perché ha un sapore tra kiwi e pera e ad esso vengono attribuite varie proprietà, come l’aiuto per perdere peso. È anche popolarmente conosciuto come pitaya o dragon fruit .

Physalis
È molto probabile che tu abbia visto questo frutto in un ristorante come parte decorativa di un dessert. Il suo sapore è qualcosa di acido, qualcosa che può contrastare perfettamente con il sapore dei dessert. È anche conosciuto come uchuva o aguaymanto in alcuni paesi.

Kiwano o melone africano
Questo cibo proviene dall’Africa, ma oggigiorno viene coltivato anche in Nuova Zelanda, Australia, Israele, Spagna, Argentina, Cile, Venezuela e Stati Uniti, rendendolo più facile da trovare. Chiamato anche melone espinudo africano , cetriolo africano , frutto del paradiso e kino. Ha un sapore aspro e amaro, ma è più rinfrescante del cetriolo.

Durio
Chiamato anche durian o durian e scientificamente chiamato durio zibethinus , è un frutto del sud-est asiatico. È un frutto esotico molto particolare perché, a parte le spine del suo guscio, l’odore che emana è molto sgradevole ma, d’altra parte, il suo sapore è molto gradevole ed apprezzato in quest’area asiatica, poiché ricorda il sapore delle mandorle.

mangostano
Di nome scientifico Garcinia mangostana , questo è un frutto più conosciuto perché è stato attribuito proprietà dimagranti, come la relativa Garcinia Cambogia , peggio anche per prevenire e curare il cancro. Viene anche chiamato jobo dall’India o mongostán .

jackfruit
Altri nomi sono jaca tree, jack tree o panapan e il suo nome scientifico è Artocarpus heterophyllus . È uno dei frutti tropicali più rari, poiché il suo guscio pieno di spine potrebbe non sembrare molto appetitoso all’inizio, ma questo frutto originario dell’Indonesia è davvero ricco, in quanto ricorda una miscela tra il gusto dell’arancia e del mango .

lychee
Anche menzionati litchi o litchi , un frutto asiatico è più conosciuto nel resto del mondo è stato utilizzato per decenni in numerosi piatti da dessert nei ristoranti tutto oltre il mondo. Il litchi ha un sapore dolce e un aroma floreale, motivo per cui a molti piace.

cannone
È forse uno dei rari frutti tropicali con nomi più comuni, dato che è anche conosciuto come carambolera, carambolero, torombolo, miramelo, chiramelo, tamarindo cinese, tamarindo, albero di cetriolo, frutta stella o frutta cinese . L’hai conosciuta con uno? La sua forma a stella e il suo sapore, da amaro a dolce, lo hanno reso molto popolare in tutto il mondo.

Salak
Cayigo o il frutto del serpente sono altri due nomi dati al frutto dato dalla palma di Salacca zalacca . Ha un sapore dolce con un punto acido, ma ciò che più attrae l’attenzione di questo cibo è la sua pelle, perché sembra un serpente.

tonno
Forse, questo frutto sa più di pesce che di un frutto tropicale. Eppure proviene da un cactus ed è molto rinfrescante e gustoso; può variare da un tipo all’altro e anche secondo al loro grado di maturazione, che vanno da un sapore quasi impercettibile, passando dolce su aspro.

Ravanello di anguria
Meglio conosciuto con il suo nome inglese, ” watermelon raddish” , questo cibo è originario della Cina ed è grande e bianco all’esterno ma rosa all’interno. Ovviamente, non è un frutto in sé, ma una radice, ma di solito mangiato non solo come accompagnamento a piatti e insalate, ma come parte di alcuni dessert. Il suo sapore è delicato ma un po ‘piccante e con un leggero tocco dolce.

Akebia
Akebia quinata o cioccolato frutto è il frutto che dà una pianta rampicante dalla Corea, dalla Cina e dal Giappone. Simile alla melanzana e al gusto dolce, questo alimento si chiama cioccolato frutta perché il suo aroma è morbido ma ricorda il cacao.

copoazú
Originario dell’America Latina, principalmente da Venezuela, Bolivia, Perù e Brasile. Chiamato anche copoasu, cupuazu, cupuassu, cupu assu o cacao bianco , è un frutto molto dolce.

Gac
Cochinchin di frutta o di zucca del cielo sono altri nomi. I denti del suo guscio e il suo colore possono allarmare, ma non è pericoloso ed è delizioso. Coloro che l’hanno mangiato dicono che è dolce con un tocco acido.

Guapurú
Myrciaria cauliflora , guapurú o jaboticaba sono alcuni dei nomi di questo cibo agrodolce che proviene dalla parte orientale della Bolivia, del Paraguay, del Brasile e dell’Argentina nordoccidentale. Questo raro frutto tropicale è considerato una bacca e nasce molto vicino al tronco, invece delle pinte dei rami, dando la sensazione di andarsene direttamente, come se fosse un fungo.

crema di mele
È il frutto dell’albero della cherimola Annona . Il cherimoya è un aspetto esterno simile a un carciofo e ha un sapore dolce, più quando è maturo, e un po ‘acido quando deve ancora maturare, ricordando le fragole acide e l’ananas.

ackee
Conosciuto anche come sesa vegetale , nasce dall’albero Blighia sapida ed è uno dei frutti tropicali più rari al mondo . Originario dell’Africa occidentale e dall’aspetto strano, è attualmente il frutto nazionale della Giamaica, dove è coltivato dal 1793.

achiote
Conosciuto anche come urucú o onoto , dai Caraibi e alcune zone del Sud America, ha un sapore molto delicato, a volte quasi impercettibile, ma i suoi semi possono essere amari.

Frutto del diavolo
Frutto originario del Sud-est asiatico e chiamato anche noni, gunábana cimarrona o mora dell’India . È attualmente comune a Panama, in India e in Polinesia. Il suo sapore è amaro e per molti è sgradevole, come il suo odore.

Marang
Conosciuto come terap, johey oak e pedalai verde proviene dall’isola di Palawan, Borneo e Mindanao. Il suo guscio è e il suo sapore tra dolce e aspro.

Fonte: tutknow.ru
Platonia
Il Platonia ha molti più nomi, alcuni sono bacuri, Pacuri, maniballi, Naranjillo e bacurizeiro. Di origine sudamericana, in particolare dalla Guyana francese, dalla Colombia, dal Paraguay e dal Brasile. La sua polpa cremosa ha un sapore agrodolce.

pequi
Conosciuto anche come noce souari , è un frutto esotico raro originario del Brasile. Il suo sapore è molto dolce e la sua carne ha un forte tono giallo.

Sapote nero
Chiamato anche sapote nero, è originario della Mesoamerica e parte del Sud America. Sebbene la sua polpa sembri dubbia, è nera, ha un sapore dolce e una consistenza gelatinosa.

Frutto miracoloso
Questa bacca di colore rosso intenso allungata proviene dall’Africa occidentale ed è un frutto tropicale raro perché blocca l’area delle papille gustative che ha un sapore acido e amaro, rendendo il cibo più dolce.

Tamarillo
Più comunemente conosciuto come albero di pomodoro e anche chiamato in alcune zone sachatomate, pomodoro andino, pomodoro serrano, pomodoro yucca o chilto. Ha un sapore agrodolce e proviene dalla Bolivia, Perù e Argentina.

longan
Originario della Cina meridionale e chiamato anche longana o occhio di drago . La sua carne biancastra è molto dolce.

Cetriolo dolce
Infine, il dolce cetriolo, noto anche come melone di cetriolo o pera di melone , è originario delle regioni andine del Sud America e il suo sapore è molto dolce, che ricorda un melone maturo.

Testo tradotto dallo spagnolo all’italiano, da questa fonte.

Autore dell'articolo: Cristina Vallesi

Giornalista reporter freelance

Lascia un commento